Chi siamo

Dosi Srl esegue carpenterie medio pesanti complete di lavorazioni meccaniche di alesatura e fresatura ad alto profilo tecnologico.

L’azienda Dosi Srl è stata fondata nel 1929 dal Sig. Angelo Dosi come officina. La forte tradizione meccanica ci permette di realizzare cicli completi, dal prototipo al montaggio, assemblando e collaudando gruppi e macchine finite. I nostri clienti sono leader nei loro settori, e operano principalmente nei mercati dei sistemi meccanici di precisione, macchine automatiche, packaging, macchine per la lavorazione della plastica, macchine movimento terra e stradali. Attualmente l’azienda opera su una superficie coperta di 4000 mq, secondo le procedure previste dalla certificazione di qualità  ISO 9000 per garantire la soddisfazione dei propri clienti. Da sempre sensibile alla tematica ambientale, la Dosi è un’azienda a “emissioni 0” in quanto gli impianti fotovoltaici installati nei nostri stabilimenti producono il fabbisogno interno di energia elettrica. La proprietà ha acquisito sul finire del 2008 l’azienda Baruffaldi Plastic Technology, che opera a livello internazionale nella produzione di macchine per l’estrusione e la lavorazione di profili plastici; ha inoltre completato la gamma di macchine automatiche integrando nel gruppo il brand Primac, dedicato agli impianti per tubi lisci e corrugati.

La nostra storia-Dosi

La Mission

Dosi Srl è un punto di riferimento strategico per le imprese servite, al fine di migliorare la loro competitività. Forte della sua esperienza e del suo know-how nella gestione e nella realizzazione dei processi di produzione garantisce ai clienti un livello qualitativo dei prodotti sempre migliore e velocità nei tempi di consegna.

L’obiettivo di Dosi Srl è quello di raggiungere l’eccellenza nelle costruzioni meccaniche. La fiducia, l’affidabilità  nel raggiungere i risultati sia gestionali che economici e la qualità delle nostre lavorazioni ci contraddistinguono. Equità, Trasparenza, Rispetto e Reciprocità  sono i valori a cui cerchiamo di tenere fede nel rapporto con i nostri clienti e fornitori.

I nostri Clienti

L’obiettivo è il focus della relazione di Dosi Srl con i propri clienti. Con i nostri clienti instauriamo un rapporto di comakership cioè “fare insieme” al fine di:

  • velocizzare le lavorazioni e i tempi di consegna;
  • assicurare una qualità  elevata;
  • contribuire a migliorare il livello competitivo dei nostri clienti.

Le soluzioni che proponiamo sono ad elevata flessibilità, per adeguarci alle esigenze di programmazione produttiva del cliente. Il nostro metodo di lavoro offre ai clienti una garanzia per il raggiungimento di un alto rendimento produttivo abbinato ad una flessibilità di sistema.

Il nostro impegno sociale

 

 

 

Grazie all’ospitalità della famiglia Dosi, il Museo Romagna Air Finders ha potuto trovare la sua perfetta collocazione a Fusignano, ridando vita a quella che una volta era l’officina di Angelo Dosi, nonno e predecessore dell’attuale Amministratore Delegato della Dosi Srl Dott. Alberto Dosi, dove tre ampie sale sono esposti i reperti corredati da supporti audio e video. Il dott. Dosi, orgoglioso di questa iniziativa, ha dichiarato “Non c’è risultato migliore, che poter vedere riprende vita un luogo della mia infanzia, da me tanto amato tanto quanto l’uomo che l’ha creato, mio nonno, il quale mi ha trasmesso la passione per questo lavoro ed i valori di impresa che da sempre mi guidano”. Attraverso questa donazione quindi, non solo l’associazione R.A.F. può continuare a portare avanti la sua lodevole causa, ma tutto il territorio beneficia della presenza di un museo unico nel suo genere, che coniuga il recupero di reperti e eroi approdati sul nostro territorio con il caldo valore comunitario, sociale ed umano. Un’opera che arricchisce il patrimonio culturale di questa regione.

Il museo “Un Aereo Una Storia Umanitaria” degli Air Finders” ospita la sede dell’associazione Raf – Romagna Air Finders, formata da un gruppo di persone mosse da spirito comune di volontariato, per la ricerca e recupero di velivoli della Seconda Guerra Mondiale e per umana pietà dei loro piloti ed equipaggi. Da quel primo e indimenticabile ritrovamento il 13 Agosto 1998, l’associazione ha portato alla luce ben 38 aerei abbattuti, e le salme di 14 piloti: quattro tedeschi, tre britannici, un brasiliano,  tre italiani, due Sud Africa e uno Stati Uniti ai quali sono state celebrate le esequie funebri, con gli onori militari e civili a cui si deve a chi ha compiuto il suo dovere e ubbidito agli ordini ricevuti.

Statistiche

I cookie statistici vengono utilizzati per monitorare le performances del sito, per esempio per conoscere il numero di pagine visitate o il numero di utenti che hanno visualizzato una determinata sezione.

I cookie statistici utilizzati dal nostro sito si avvalgono di servizio di Google Analytics.

L’analisi di questi cookie genera dati statistici anonimi e aggregati senza riferimento alcuno all’identità dei navigatori del sito. Sono utili anche per valutare eventuali modifiche e miglioramenti da apportare al sito stesso.

Chiudi

Targeting

I cookie di targeting sono cookie impostati da terze parti come YouTube, Facebook, Twitter.

Questi cookie tengono traccia del tuo comportamento come la riproduzione di video o quali tweet hai già visualizzato.

Se non viene dato il consenso a questi cookie, non sarà possibile guardare i video su questo sito web o utilizzare la funzionalità di condivisione sui social.

Questi cookie possono essere utilizzati dal fornitore di cookie per creare un profilo dei tuoi interessi e mostrarti pubblicità pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma si basano sull'identificazione univoca del browser e del dispositivo Internet.

Chiudi