Dosi Costruzioni Meccaniche

Sostenibilità vincente al Premio Guidarello Giovani 2022

Sostenibilità vincente al Premio Guidarello Giovani 2022

Anche quest’anno il Gruppo Dosi ha aderito all’iniziativa “Guidarello Giovani XVI – Reportage in Azienda”, organizzata da Confindustria Romagna, in collaborazione con l’Ufficio Regionale per l’Emilia Romagna – Ambito Territoriale di Ravenna, e con l’appoggio della CCIAA di Ravenna. Il concorso, ormai consolidato come uno dei principali interventi di orientamento per i giovani, è rivolto agli studenti delle scuole medie superiori della Provincia, incaricati di sviluppare una loro presentazione dell’azienda che visitano.

Martedì 11 Ottobre 2022, la classe 4 A SIA dell’Istituto Tecnico “A. Oriani” di Faenza è venuta a scoprire la storia, l’organizzazione ed il processo produttivo della aziende del Gruppo Dosi.

L’accoglienza ha avuto luogo nel nuovo spazio coperto tra i due stabilimenti. Dopo una breve presentazione, il dott. Alberto Dosi ha introdotto i ragazzi alla realtà aziendale, raccontandogli un po’ di storia dell’impresa e rispondendo alle domande e curiosità della classe sia sull’azienda sia sulla sua esperienza. Successivamente, il dott. Dosi ha spiegato ai ragazzi che cosa significa sostenibilità all’interno di un’impresa e cosa sta facendo per migliorare la sostenibilità delle sue aziende. Gli studenti si sono mostrati molto interessati e hanno fatto molte domande sui progetti che vengono portati avanti.

La visita all’interno dell’azienda è iniziata dai reparti carpenteria e saldatura della Dosi Costruzioni Meccaniche Srl, passando poi dalle lavorazioni meccaniche e dal controllo qualità. Successivamente ci si è spostati dalla linea di estrusione della Baruffaldi Plastic Technology Srl, dove il dott. Dosi ha spiegato agli studenti il processo di estrusione e le varie macchine e attrezzature per il settore della lavorazione della plastica che vengono progettate e costruite dall’azienda. Durante il tour è stata posta particolare attenzione ai progetti che l’azienda sta portando avanti per migliorare il suo livello di sostenibilità: innanzitutto, i ragazzi hanno potuto vedere con i propri occhi come vengono gestiti i rifiuti e gli imballi, intervistando anche gli operatori macchina, si sono fermati a vedere il pannello di gestione dell’impianto fotovoltaico, hanno potuto apprezzare il parco macchine elettrico aziendale e, non da ultimo, hanno visto Smart Industry. Smart Industry, premiata anche ad Excelsa 2021, è la piattaforma Industria 4.0 proprietaria implementata alle macchina Baruffaldi – Primac per la gestione da remoto della macchina, che ha permesso non solo interventi da remoto, ma anche avviamenti, diminuendo così le emissioni di anidride carbonica derivanti dai voli dei trasfertisti. I ragazzi si sono mostrati molto interessati anche al progetto di economia circolare che il Gruppo Dosi sta portando avanti insieme a Nier e l’Università di Bologna per misurare il proprio livello di circolarità e migliorarlo. Alla fine della visita, gli studenti hanno fatto un break che gli ha permesso di fare ulteriori domande sia sulle aziende sia sui progetti legati alla sostenibilità.

Durante la premiazione il 17.11.2022, la classe ha vinto il “Premio Sostenibilità” grazie al video che hanno fatto che fonde la teoria che hanno imparato a scuola con ciò che hanno visto durante la visita. 

Leggi l’articolo: https://www.ilrestodelcarlino.it/ravenna/cronaca/guidarello-giovani-vince-il-liceo-classico-alighieri-1.8296186

A conclusione di un mese dedicato ai ragazzi, venerdì 18 Novembre 2022 la classe 5AMM – ind. Meccanica del Polo Tecnico Professionale di Lugo ha visitato le aziende del Gruppo Dosi, in occasione della Tredicesima Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese (PMI DAY), organizzata da Piccola Industria Confindustria per far conoscere alle nuove generazioni il mondo dell’impresa e le sue opportunità. Il focus di questa edizione era la “bellezza del saper fare italiano” e le aziende del Gruppo Dosi sono state un chiaro esempio di ciò che significa italianità ed elevata qualità dei manufatti italiani per i ragazzi in visita.

 Rassegna stampa: https://www.confindustriaromagna.it/_index.html?_id1=153&_id4=201&_id5=1353&_id6=db_notizie&id_lingua=it